AID Italia - La risposta alle tue domande sulla dislessia

Aid sezione di

Prato

6 ottobre 2018, Officina Giovani Prato - Settimana Nazionale della Dislessia 2018

Giornata Regionale "Apprendimento Digitale"

Giornata Regionale "Apprendimento Digitale"

L’Ufficio Scolastico della Regione Toscana, il Comune di Prato e l’Associazione Italiana Dislessia (AID) Sezione di Prato organizzano una giornata dedicata allo sviluppo e all’utilizzo delle tecnologie digitali a favore di una didattica inclusiva.

Sabato 6 ottobre 2018, a partire dal mattino, si svolgeranno numerosi eventi tra plenarie, workshop, laboratori e spettacoli negli spazi dell'Officina Giovani di Prato, piazza dei Macelli 4.

I destinatari dell’evento sono insegnanti, genitori, bambini, ragazzi e ogni persona interessata a conoscere o approfondire l'utilizzo delle tecnologie digitali per l'apprendimento.

Lo spazio dell’evento si trasformerà in un vero e proprio "cantiere": un luogo creativo multigenerazionale e multidisciplinare.

Professionisti del settore ed esperti saranno presenti per condividere e suggerire nuove strategie di studio/apprendimento e soluzioni concrete per una didattica inclusiva in grado di soddisfare ogni esigenza.

L'ingresso e la partecipazione ai laboratori è gratuito. A tutti gli iscritti che partecipano a workshop e plenarie sarà rilasciato attestato di partecipazione.

I CONTENUTI

Il progetto è realizzato nell'ambito della Settimana Nazionale della Dislessia, promossa a livello nazionale da AID e a livello europeo dalla European Dyslexia Association (EDA).

Attraverso l'innovazione digitale si vuole stimolare l'acquisizione di nuove competenze per una didattica inclusiva, promuovere la conoscenza e l'uso di tecnologie utili a favorire non solo l'apprendimento ma anche a stimolare la consapevolezza e l'autostima dell'individuo nei suoi percorsi di crescita, sia da studente che da adulto.

Le numerose attività saranno indirizzate a chiunque sia incuriosito o abbia semplicemente voglia di approfondire nuove tecniche di apprendimento e conoscenze sulle nuove tecnologie.

Per i docenti saranno presenti incontri specifici durante i quali potranno acquisire nuovi strumenti da utilizzare durante lo svolgimento delle attività scolastiche.

La terza edizione del 2018 prevede:

  • 13 Sale ( 10 dedicate alla formazione e 3 con stand espositivi)

  • 37 appuntamenti workshop / plenaria / conferenze

  • 48 circa tra relatori e persone coinvolte

  • 22 Istituti Comprensivi, Superiori e Università coinvolti con presentazioni in stand espositivi e laboratori di formazione

  • 5 spettacoli di teatro, musica e arte


Saranno presentati laboratori di:

  • esperienze di Realtà Virtuale ed Aumentata, gamification, a scuola con Minecraft, edMondo.

  • BlueBot, LittleBits, Stampante 3D, Lego Mindstorms, Notebook e Tablet ACER per sviluppo di competenze logico matematiche, nonché narrative con Cubetto o Strawbees per infanzia, libri pop-up.

  • Flipped classroom, mobile learning, google classroom, Apple classroom, Sam Labs.

  • metodo di lettura e comprensione, strategie per lingue straniere, dizionari digitali, libro digitale, libro parlato, misure compensative per la musica, didattica multisensoriale, software ClasseViva e Scuola&Territorio.

  • Bee-bot, Coding e Robotica educativa, Garage Band, STEM con Arduino e MicroBit, cad, thinkering e storytelling in 3D.

I RELATORI

Fra i relatori che interverranno all'evento:

  • Daniela Di Donato. Formatrice sul Cooperative Learning, l’uso inclusivo delle tecnologie ​digitali ​nella didattica, il Byod, la valutazione, la didattica capovolta. Terrà una lezione destinata agli insegnanti su come rendere efficace e coinvolgente il processo di lettura anche attraverso gli strumenti digitali.

  • Marco Vigelini. Già da tempo a capo di progetti nell’ambito del gaming didattico, ha realizzato su Minecraft alcuni incredibili mondi e server che riguardano temi come la matematica e l’alfabeto, ma anche la geografia, la storia e il cinema. Mostrerà agli insegnati come utilizzare questo strumento digitale.

  • Sergio Vastarella. Insegnante della scuola primaria e ricercatore nel campo della didattica. Ha dedicato il proprio interesse all’uso delle nuove tecnologie nei processi d’insegnamento attraverso modelli didattici innovativi.

  • Mauro Montanari. Docente di pianoforte, autore di metodologie rivolte ai DSA per la didattica musicale.

  • Luca Raina. Docente di lettere, formatore e consulente scientifico per il digitale presso Pearson Italia. Aiuterà gli insegnanti con un corso sul Cloud Learning sulle OER e delle Web App per Scuolabook e Pearson.

  • Armando Persico – Fondazione JobsAcademy - Worldwide Top 50 teacher 2017 / JA Europe teacher of the year 2010 / Entrepreneurship Programs Director. Con un workshop rivolto a insegnati e genitori, approfondirà le dinamiche dell’apprendimento.

  • Italo Ravenna. Docente della scuola primaria. Apple Distinguished Educator, Sam Labs certifier teacher.

E molti altri… Paola Pasotto, Susanna Giannetti, Daniele D’Arrigo, Alessandro Bencivenni.

IL PROGRAMMA

Il programma della terza edizione è in preparazione e sarà a breve disponibile sul sito dedicato:

http://apprendimentodigitale.po-net.prato.it/pagina86.html 

su cui nel frattempo è possibile leggere la Presentazione, e scoprire Relatori ed Espositori.

Alcuni degli incontri hanno posti limitati: da lunedì 10 settembre sarà possibile iscriversi sul sito deidcato al convegno.

Condividi
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, continua con la lettura. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. AUTORIZZO.